Cuscini per allattamento, come usarli e perché

Come si usa un cuscino per allattamento? Scopriamolo. Non c’è una regola valida per tutti, perché ogni cuscino ha una conformazione a sé, anche se i più diffusi sono i modelli circolari, in genere non troppo morbidi, in materiali sicuri e confortevoli per un adeguato sostegno. Il cuscino per allattamento si può usare in due modi, o sistemato di fronte alla mamma con il neonato disteso sul cuscino per far aderire meglio il viso al seno materno o dietro la mamma per avvolgere la zona lombare e farla stare più comoda, può anche essere sistemato lateralmente se l’allattamento avviene da distesi. In quest’ultimo caso il cuscino funge da barriera laterale che risulta comoda sia per la mamma che per il bebè, con i corpi di entrambi in aderenza in posizione orizzontale.

Una volta che il neonato avrà sviluppato la capacità

Read More

Scarpiere in tessuto, legno o metallo: quale acquistare?

Quando si acquista una scarpiera l’occhio indugia sui materiali, che sono molti vari, alcune in tessuto, altre in legno, plastica e metallo. Questo genere di mobile per la collocazione di scarpe di ogni tipo è infatti prodotto con materie prime differenti, che richiedono pertanto una diversa manutenzione. Se la scarpiera consta di una struttura rivestita in tessuto andrà sottoposta a una pulizia periodica ed accurata, diverso il discorso se è in legno o in metallo. Il tessuto tende ad attirare e a ‘intrappolare’ la polvere, quindi richiede più attenzione e un impegno maggiore per tenere la scarpiera in ordine, anche se a guadagnarne è il design con pattern a motivi floreali o shabby chic che arredano e valorizzano la stanza.

Inoltre, spesso e volentieri, le scarpiere con le ante di tessuto sono anche più economiche e leggere, cosicché possono essere

Read More